L’AMICO RITROVATO

Mercoledì, 27 Gennaio 2016
Pubblicato in Fuori Cartellone

Informazioni aggiuntive

  • Biglietto: unico € 5
  • Sipario: 11.00
  • Ingresso: 11.00

L’AMICO RITROVATO

Adattamento teatrale di Marco Grossi

Ricorrenza speciale: GIORNATA DELLA MEMORIA

 

SINOSSI:

 "Amico ritrovato" è uno spettacolo teatrale basato sull'omonimo romanzo di Fred Uhlman che narra dell’amicizia, nata sui banchi di scuola, tra due ragazzi: Hans, che ha origini ebree e Konradin, che proviene da una nobile famiglia tedesca. La storia è ambientata a Stoccarda, durante gli anni dell’ascesa del Nazismo. Tra i due ragazzi, nasce un’amicizia profonda, sincera. Ma quello che sembra essere un legame saldo, duraturo, infrangibile, viene messo a dura prova dalla Storia. Hitler sale al potere e Konradin, che proviene da una famiglia filo nazista schierata dalla parte del Dittatore, messo alle strette dalle pressioni, si trova costretto a scegliere e per non mettersi in cattiva luce decide di non frequentare più l’amico ebreo.

Hans emigrerà da parenti americani, mentre i genitori restano a combattere nella loro terra, contro il nazismo, per difendere a tutti i costi la loro patria e i loro diritti. Dopo molti anni dalla fine della guerra ad Hans arriva una lettera proveniente dal liceo che aveva frequentato, in cui c’è la richiesta di un contributo economico per la costruzione di un monumento agli studenti caduti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Ed è a quel punto che Hans legge, tra i vari nomi, quello del suo vecchio compagno di scuola Konradin, quello che inizialmente sembrava averlo rinnegato. Accanto al suo nome c’era scritto che era stato giustiziato per essere implicato nella congiura per uccidere Hitler. Proprio leggendo la lettera del suo liceo, Hans si rende conto di aver ritrovato un amico.

L’amicizia è il filo conduttore di questo spettacolo in cui la vicenda dei personaggi principali diventa l’archetipo delle relazioni umane, dove il bianco e il nero inevitabilmente si “colorano” e si “sporcano” a vicenda. La vicenda fa tenere il fiato sospeso sull'evolversi di un rapporto intenso in un’epoca che non ammetteva errori o distrazioni. "Amico ritrovato" affronta la tematica dell'avvento della dittatura nazista dal punto di vista di due ragazzi adolescenti. I cambiamenti nella vita di tutti i giorni, due amici che vengono divisi da motivi che non possono comprendere. Lo spettacolo punta sull'immedesimazione dei giovani spettatori nelle vicende di due coetanei con le loro stesse aspirazioni, lo stesso modo di giocare e di vivere la vita. In questo modo salterà agli occhi più viva che mai l'assurdità di ogni barriera sociale, di tutto ciò che divide e che crea odio.

 

Indicato per un pubblico: dai 10 anni